Gli stati del Rajasthan e del Gujarat sono tra i più secchi di tutto il sub-continente indiano. E' in questa regione che si estende l'immenso deserto di Thar, che si prolunga fino al Pakistan: è il dominio dei dromedari e delle città medievali perse tra le rocce e le dune di sabbia.

Veri isolotti naturali circondati da un oceano di culture, i siti protetti del Nord dell'India ospitano un campione rappresentativo della ricchezza faunistica degna di un romanzo di Kipling.

La tigre è certamente la diva incontestata: animale leggendario, resiste alle minacce che ipotecano il suo avvenire, grazie alla perseveranza dei protettori della natura, infaticabili in India. Oltre al grande felino, si possono ammirare nella maggior parte dei parchi nazionali del Rajasthan, di Uttar Pradesh, del Gujarat e di altri stati della regione, degli animali come il cervo axis, il cervo sambar, il cinghiale, l'antilope azzurra, il cuon (cane selvatico), lo sciacallo dorato, il leopardo (con molta fortuna), l'antilope cervicapra, i macachi... e ovviamente una profusione di uccelli.

india_nord_royal_bengal_tigerDove vedere la tigre?

Il parco nazionale di Ranthambore rimane uno dei maggiori luoghi di osservazione di questi felini.

Tra gli altri parchi nazionali più conosciuti per l'osservazione della tigre, si possono citare Bandhavgarh, Kanha o anche Corbett, sui primi contrafforti dell'Himalaya. Le condiizoni di osservazione possono variare fortemente da un parco all'altro ed è quindi utile combinare la visita di almeno due parchi. Globalmente, le sistemazioni di questi parchi offrono un buon livello di comodità.

Comfort: all'indiana!

L’India dispone di un'infrastruttura turistica relativamente sviluppata, ma a volte imprevedibile. Un viaggio in India può quindi effettuarsi nella maggior parte delle regioni con un comfort accettabile. L'accesso alla maggior parte dei siti è facile e la visita delle città si effettua sottoforma di brevi passeggiate a piedi.

Bisogna comunque sapere che la rete stradale indiana non conta che strade strette, a volte in cattivo stato e spesso inadatte rispetto alla circolazione in costante crescita. Di conseguenza le tappe possono essere lunghe, si superano raramente i 35km/h!

In compenso, le regioni tribali popolate dagli aborigeni, sono prive di infrastrutture minime di conforto. Inoltre, un viaggio in queste regioni comporterà una parte di scomodità, ma la ricompensa sarà la scoperta di un mondo straordinario.

 

PERCHÈ NON INSERIRE LA VOSTRA LUNA DI MIELE NELLA LISTA NOZZE ONLINE?

Scoprite i vantaggi

Vedere un esempio di lista di nozze online con luna di miele

viaggio di nozze online